Bargiggia: “Gattuso e lo scontro con Commisso jr. Mendes no ma Moggi sì?”

"La Fiorentina, tra pochi giorni, chiuderà l’accordo con Nico Gonzalez. Tra l’altro questa trattativa non è stata fatta con l’agente del calciatore, ma con Paolo Cosentino ed Alessandro Moggi".

Il giornalista Paolo Bargiggia, intervenuto durante la trasmissione “Il Sogno Nel Cuore”, su 1 Station Radio, ha lanciato nuove critiche alla gestione Commisso rivelando nuovi dettagli che sarebbero alla base della rottura tra la Fiorentina e Gattuso. Queste le sue dichiarazioni riportate da napolimagazine.com:

“Quando il tecnico calabrese ha chiesto Hysaj prima e Politano poi ha ricevuto un secco no dalla dirigenza viola. Poi ha chiesto Olivera: il cartellino del calciatore era valutato circa 20 milioni, mentre la società di Comisso aveva offerto solo 10 milioni. A quel punto Gattuso ha fatto delle indagini e si è scontrato con il figlio di Commisso, Joseph – tipo molto esuberante -, il quale ha detto al tecnico di non avere mercato e di doversi accontentare. La Fiorentina, tra pochi giorni, chiuderà l’accordo con Nico Gonzalez. Tra l’altro questa trattativa non è stata fatta con l’agente del calciatore, ma con Paolo Cosentino ed Alessandro Moggi”.