Barone: “Bisogna avere pazienza, il mercato è lungo e non c’è tanta liquidità” Poi parla del rinnovo di Vlahovic

Joe Barone ha risposto alle domande dei tifosi direttamente... dalla Curva Fiesole, ecco quanto da lui affermato

Intervenuto in diretta sul canale Instagram della Fiorentina, il dg viola Joe Barone ha risposto alle domande dei tifosi direttamente… dalla Curva Fiesole: “I tifosi ci mancano, come mancano in tutto il mondo. Ma questo è il posto dove ogni volta vogliamo ringraziare il popolo viola perché fa parte della nostra cultura, nel bene e nel male. Pradè? E’ una persona molto particolare, da 30 anni nel calcio italiano, è una persona della Fiorentina ed è sempre accanto a me, a Rocco e a tutta la squadra: fa parte della Fiorentina. Il futuro di Biraghi? Ha un contratto con noi, è un giocatore che nonostante non sia stato scelto per gli Europei è nel giro della Nazionale e che mister Gattuso vuole sulla fascia. Abbiamo un grandissimo rapporto, ha bisogno di amore e chiedo alla tifoseria di supportare Cristiano. Il rinnovo di Vlahovic? E’ un giocatore importante per la Fiorentina, ha due anni di contratto ed è innamorato di Firenze, lo vogliamo rinnovare e stiamo lavorando per questo: da parte nostra faremo di tutto per portare a casa questo rinnovo”.

Gattuso: “Bisogna avere pazienza, il mercato è lungo e non c’è tanta liquidità. Bisogna essere intelligenti e lavorare, ma voglio ricordare che per noi e per Rocco è molto importante avere tanta pazienza per crescere piano piano e costruire una squadra di livello. Chiedo pazienza alla nostra tifoseria, ma ci auguriamo di costruire una squadra forte. Quando riapre il Franchi? Purtroppo non sappiamo quando potrà riaprire la campagna abbonamenti o quando potremmo giocare con il 25% della capienza. Ma i ristoranti sono aperti, le tramvie e gli aeroporti sono pieni, il calcio sta soffrendo: speriamo che si possa riaprire presto perché due anni fa avevamo 92 milioni di fatturato oggi ne abbiamo 72″. Sul futuro di Ribery: ” Franck è una persona di calcio che fa la differenza. Stiamo aspettando di avere altre riunioni con la parte tecnica e nel giro di qualche giorno ci sarà la decisione ufficiale. Obiettivo per la prossima stagione? Vogliamo fare sempre meglio dell’anno prima, al momento è presto darci con precisione un target. Sicuramente non prometteremo nulla, ma stiamo costruendo la squadra con Rino, Rocco e Pradè. Non vogliamo ripetere la stagione appena conclusa, da cui abbiamo imparato tanto e in abbiamo fatto degli errori. Mi prendo la responsabilità e non vogliamo ritrovarci più in questa situazione”.