Calciomercato da 5 in pagella, un flop che fa rabbia e non riaccende l’entusiasmo dei tifosi

Pradè Raphinha

Senza poche chiacchiere il calciomercato della Fiorentina non è stato sufficiente. Voto: 5.5

Tutti gli acquisti non sono certezze ma tutte scommesse vedi Kokorin e Malcuit, il primo acquistato con un contratto molto oneroso che in caso di flop ci costerebbe molto caro alla lunga, il secondo reduce da pochissime gare disputate e da un grave infortunio.

Riguardo la parte delle cessioni, anche li gestite malissimo, abbiamo regalato Duncan e Lirola senza avere in testa un preciso sostituto.

Maleh è un operazione intelligente, ma è ancora troppo presto per fare delle valutazioni su di lui.

Anche per questo mercato non c’è stata una minima idea di progetto anche se c’è da dire che almeno non sono stati spesi milioni su milioni per giocatori normali come l’anno scorso.

I grandi mercati si fanno a giugno e la vera progettualità si vede solitamente in estate ma anche nelle ultime dichiarazioni, il ds viola Pradè sembra più saldo che mai sulla poltrona viola anche in vista del prossimo anno…