Cecchi: “Fuori a testa alta, ma che amarezza! Vlahovic il nostro Lukaku”

Il noto giornalista de La Nazione Stefano Cecchi ha detto la sua ai microfoni del Pentasport a margine della sconfitta in Coppa Italia contro l’Inter: “La Fiorentina ha fatto un bellissimo secondo tempo, ci sono tante cose da salvare. C’è tanta amarezza perché non me l’aspettavo. Sembra quasi ci sia un destino che vuole farci star male, a noi tifosi viola. Ma la Fiorentina è uscita a testa alta oggi, forse è stata la miglior partita da diversi mesi. Con Callejon, che non è una seconda punta, la squadra ha perso metri e lui non ha visto palla; ma è naturale, se lo metti a fare un ruolo che non è il suo si smarrisce.

 

 

Ma Amrabat? Aveva mai giocato così bene? Castrovilli pure, è stato quello che era quello della scorso anno. Vlahovic è il nostro Lukaku: non è forte come lui, ma rappresenta per la Fiorentina quello che il belga rappresenta per l’Inter. Oggi a me è piaciuto moltissimo per come è entrato in partita. Ci sono cose buone in questa sconfitta”.