Cro-FIO 0-0, le pagelle. La stagione finisce nella noia, meglio i calabresi

Ecco le valutazioni degli uomini di Iachini nell'ultima giornata di questa Serie A. Non brilla nessuno in particolare, prestazione anonima.

TERRACCIANO: Decisivo già all’inizio su Messias. Continua la buona serie di parate che tiene viva la viola in tutto il primo tempo. 6 ½, il migliore

CACERES: Solita grinta iniziale, si piazza sulla sinistra e esce spesso. Qualche svarione poi a seguire. 5 ½

(Dall’83º IGOR: S.V.)

MAXI OLIVERA: Non si fa notare, né in negativo né in positivo. Complessivamente quello che fa meno danni tra i centrali difensivi. 6

MARTINEZ QUARTA: Troppo veemente un suo intervento, per il quale non viene punito (ma avrebbe meritato il cartellino). Esce qualche volta ma resta in secondo piano, prova un colpo di testa alla fine. 5 ½

VENUTI: Pochi sprint, sta molto arretrato. Affonda nel secondo tempo ed effettua qualche cross, ma non si vede. 5 ½

(Dal 64º CALLEJON: S.V.)

BONAVENTURA: Buona giocata con finta nel primo quarto d’ora. Poco altro, anche lui è vittima di un match che non aveva niente da chiedere a nessuno. 6

PULGAR: Dispendioso e attento, poi entra male su Ounas e prende un giallo giusto. Match anonimo. 5 ½

(Dal 45º B. VALERO: Prova un tiro da fuori, non brilla. 5 ½)

CASTROVILLI: Si muove molto in verticale, tocca più palloni di tutti gli altri. Molto nervoso, ma un paio di buoni spunti. Quantomeno ci prova. 6

(Dal 45º EYSSERIC: Impreciso e non incisivo. Però partecipa alla manovra e si impegna, da apprezzare. 6)

BIRAGHI: Fa qualche cross e ne sbaglia la maggior parte. Trama simile a tutta la stagione. Sparisce nel secondo tempo. 5, il peggiore

RIBERY: Un paio di buoni spunti, ma nulla più. Difficile lasciare il segno in una partita così monotona. I pochi lampi sono buoni. 6

(Dal 75º KOKORIN: S.V.)

VLAHOVIC: Non gli arriva un pallone giocabile. Un peccato non poter commentare niente della sua partita, ma non ha praticamente toccato palla. 5 ½

IACHINI: Niente giovani anche oggi, sempre le solite gerarchie. Maxi Olivera unica novità. La prestazione vista non dà ragione alla sua meticolosità. Non la miglior figura per lasciare Firenze. (Ringraziamenti doverosi e ripetuti, ma il voto si attiene a stasera) 5

VOTO SQUADRA: 5 ½

VOTO AL CROTONE: Onorano il campionato fino all’ultimo minuto e tentano anche il gol, alla fine non arrivato. Più pericolosi e sostanziosi della Fiorentina. 6