Fiorentina-Callejon, patto di ferro. La società crede nello spagnolo

Al Centro Sportivo era presente anche Alessandro Moggi, intermediario che ha lavorato nella trattativa per portare Callejon a Firenze

Quella di ieri è stata giornata di grandi discussioni anche sul tema mercato in casa Fiorentina. Al Centro Sportivo era presente anche Alessandro Moggi, intermediario che ha lavorato nella trattativa per portare Callejon a Firenze. Già, perché l’esterno spagnolo è stato uno degli elementi più discussi della Fiorentina 20/21. Tuttavia, come scrive il Corriere dello Sport, l’intenzione del numero 77 è quella di rimanere a Firenze anche il prossimo anno. Il club, dal canto suo, crede in lui “ed è su questo binomio che può essere sancito il nuovo patto di ferro, rinascere per tornare grandi insieme”, scrive il quotidiano.