Galli: “Vlahovic, aspetta ad andare in una big. A meno che non lo diventi la Fiorentina”

Il grande doppio ex Giovanni Galli, ha parlato della sfida tra Fiorentina e Milan di questa sera e si è soffermato sul rinnovo di Dusan Vlahovic

Il grande doppio ex di Fiorentina e Milan Giovanni Galli ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport in edicola oggi. Secondo il portiere degli anni ’80-’90, il Milan è una squadra viva, unica ad uscire a testa alta dall’Europa, e sa trovare energie anche nei momenti finali delle partite. Sia il collettivo, sia i singoli sanno rialzarsi dopo una caduta.

“Pioli è un valore assoluto, come persona e come professionista”: il tecnico ha proposto la sua credibilità a Firenze prima e a Milano poi e ha guadagnato il favore dello spogliatoio. La corsa alla Champions è ancora vivissima, sostiene Galli, che poi confronta Donnarumma e Dragowski: il primo è un esemplare unico, destinato a diventare il migliore, e la differenza col polacco si nota. “Vlahovic? Io aspetterei a fare il triplo salto in una big, ha cominciato ora ad esprimersi su certi livelli. A meno che, e me lo auguro, la big non diventi poi la stessa Fiorentina…”