GdS: “Se Commisso avesse mantenuto quanto detto il giorno dopo la firma, il contratto sarebbe stato depositato”

La Gazzetta cerca di fare chiarezza sulla mancata firma del contratto di Gattuso con la Fiorentina

Questa mattina nell’analisi de La Gazzetta dello Sport, il giornalista Maurizio Nicita sottolinea come ad oggi manchi ancora la versione del fronte Gattuso dopo quella ampiamente trapelata dall’interno del club viola. Il tecnico è tutt’ora costretto al silenzio da Aurelio De Laurentiis, poiché ancora sotto contratto con il Napoli: un silenzio che dura per altro dallo scorso febbraio e che ha negato anche qualunque uscita pubblica sul finale di stagione dei partenopei. Dal lato dell’allenatore calabrese il motivo principale di delusione continua ad essere il presunto mancato mantenimento delle promesse fatte in sede di discussioni iniziali con Commisso. Aggiunge però Nicita che “Se Commisso si fosse comportato come disse il giorno dopo la firma (‘Gattuso è come me, lo difenderò sempre a spada tratta’) oggi quel contratto sarebbe stato depositato in Lega e il tecnico blindato”.