Giorgetti a Radio Bruno: Rocco ha sbagliato

Il giornalista ha parlato delle cause e delle possibili conseguenza del "caso" Vlahovic

Il noto giornalista de La Nazione è intervenuto ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno:

Vlahovic sa benissimo di essere nel mirino dei tifosi e di poter essere fischiato. Sarebbe una follia però da parte della Fiorentina pensare a rinunciare ad un giocatore del genere. Prima di tutto perché non c’è un’alternativa valida. Kokorin non è il sostituto ideale del serbo, non è in forma, non è quello visto anni fa, non si può contare su di lui. L’uscita di Commisso è stata clamorosa. Ovviamente ce l’aveva più con i procuratori che col ragazzo che, però, si trova nel mezzo e la faccia ce la deve mettere lui, non gli agenti che stanno sempre nell’ombra. Il pensiero di Vlahovic può non essere in linea con quello dei suoi agenti, ma chi lo gestisce ha in mano sicuramente una proposta fortissima, o più di una. Penso che resterà fino a giugno, difficilmente accadrà qualcosa a gennaio, ma mai dire mai.

 

La Fiorentina a Gennaio ha il dovere di portare a Firenze un vice Vlahovic e un esterno mancino alternativo a Callejon. Bisogna vedere quanto Italiano riuscirà a mantenere intatto il fortino che ha creato dopo questa vicenda destabilizzante. I fischi per Vlahovic probabilmente arriveranno e non  faranno del bene alla Fiorentina. Italiano non credo sia contento di come la vicenda Vlahovic sia stata gestita a livello pubblico, ma sono cose che al giorno d’oggi nel calcio possonocapitare. Sta comunque gestendo una situazione che non pensava si presentasse, sopratutto dopo un inizio di campionatocosì confortante”.

Fonte: radio bruno

E la Gazzetta dello Sport attacca Rocco