Il calcio di Prandelli: offensivo o difensivo?

Manca sempre meno al debutto o meglio al ritorno di Cesare Prandelli sulla panchina viola. Il tecnico bresciano avrà il compito di rilanciare la Fiorentina in un momento disastroso. Molti in questi giorni tra giornalisti e tifosi si sono domandati per quale calcio opterà Prandelli per far ripartire la macchina gigliata. Il modulo più plausibile sembra essere il 4-3-3 o il 4-2-3-1 con Pezzella che dovrebbe riprendere il posto da titolare accanto a Milenkovic già da domenica. Fondamentale sarà il centrocampo, probabilmente occupato da Amrabat, che tornerebbe nel suo ruolo originale come a Verona e da Pulgar. Gli esterni offensivi, fondamentali nel gioco “Prandelliano”, possono essere ricoperti da Ribery e Callejon anche se quest’ultimo difficilmente partirà titolare contro il Benevento. Dietro la punta che sarà occupata da Vlahovic, Kouame o Cutrone ci sarà Castrovilli, senza dimenticare il jolly Bonaventura. Ma sarà un calcio offensivo o difensivo ? Ci farà divertire il nostro Cesare? Non ci resta che vedere domenica alle ore 12.30 in diretta su Dazn.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.