Italiano: “Vlahovic presto rinnoverà. Sono contento di questa squadra”

"Sul rigore nostro ho visto un tocco di mano, il loro c'era. Sul fuorigioco ho visto Zapata dietro a tutti. Non stiamo qui a parlare degli episodi, capitano durante il campionato".

Il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Italiano, ha commentato la vittoria ottenuta sull’Atalanta a Sky: “Siamo alla terza giornata, però venire a vincere qua penso non sia semplice visto che a Bergamo è dura. Abbiamo fatto un risultato importantissimo, nel primo tempo abbiamo giocato un’ottima squadra mentre nella ripresa come capita a tutte le squadre abbiamo sofferto abbassandoci ma siamo stati bravi. Tutto sommato era questa la partita che dovevamo fare, l’abbiamo vista e siamo contenti”.

A cosa era dovuta l’arrabbiatura?
“Perché anche col Torino erano successe due o tre ripartenze dove potevamo fare male e oggi ancora non siamo stati bravissimi nell’ultimo passaggio: dobbiamo continuare a credere in quello che si fa. Ma vincere qui è troppo bello”.

Quando arriva il rinnovo di Vlahovic?
“Penso che lo farà presto, questa trattativa sta andando avanti da un bel pezzo quindi penso si arriverà alla conclusione. Oggi avete visto tutto quello che sa fare, i rigori non è semplice segnarli e sono felice”.

Qual è la grande forza di Vlahovic?
“E’ un ragazzo che ha una cultura del lavoro straordinaria. Per chi ha giocato a calcio sa che la partita è lo specchio dell’allenamento: lui puntualmente in partita fa esattamente quello che fa in allenamento. Se non perde questo spirito di sacrificio sono convinto farà tanta strada. Poi ha voglia di vincere, non si accontenta mai”.

Sugli episodi c’è qualcosa che vuole commentare?
“Sul rigore nostro ho visto un tocco di mano, il loro c’era. Sul fuorigioco ho visto Zapata dietro a tutti. Non stiamo qui a parlare degli episodi, capitano durante il campionato”.