La Fiorentina si mette già a lavoro per gennaio: un attaccante e un esterno nel mirino

Il mercato invernale si avvicina e la Fiorentina questa volta non vuole farsi trovare impreparata

Tra chi sosteneva che alla Fiorentina mancasse qualcosa davanti e chi invece invitava ad ‘accontentarsi’, alla fine forse anche la stessa società viola sta comprendendo di quali lacune sia ancora vittima la squadra consegnata a Italiano. Nello specifico, come sottolinea La Nazione, di un attaccante che rappresenti un’alternativa per Vlahovic e di un esterno, nello specifico un mancino in grado di giocare a destra e rientrare sul centro. Due profili che il duo Pradè-Barone sperava di aver coperto con l’insistenza nella fiducia data a Kokorin e con il riciclo di Callejon e Saponara. Una fornitura un po’ leggera per un allenatore che ha dimostrato di saper valorizzare tante risorse e che proprio in funzione di ciò, potrebbe fare ancora meglio con risorse di più alto livello.