Montolivo: “Il Milan ha sbagliato a chiudere la porta in faccia a Bonaventura. Io ho avuto rigetto per il calcio”

L’ex Fiorentina e Milan Riccardo Montolivo ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport, eccone alcuni passaggi:

“Milan? Mi spiace per Bonaventura, un ragazzo affidabile e dal rendimento assicurato: chiudergli la porta così, per motivi di età, l’ho trovato sbagliato. Futuro? Dopo l’ultima, complicatissima stagione della mia carriera ho avuto una fase di rigetto verso il mondo del calcio e ho voluto staccare del tutto. Mi sono dedicato anima e corpo alla famiglia, ma ultimamente mi sta tornando la voglia di pallone. Però non voglio improvvisarmi, voglio studiare e capire bene.

 

 

 

 

L’idea è stare sul campo, non in giacca e cravatta. Partendo per gradi, magari lavorando anche con i ragazzi. Ad ogni modo non mi guardo più indietro, il passato è in un cassetto. No, non ho la risposta a quella stagione maledetta. E le risposte che mi hanno dato non corrispondono al vero. Comunque ho avuto problemi con alcune persone del club, ma non con il club. E poi da parte mia penso di aver sempre avuto un comportamento impeccabile.”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.