Patrizia Panico post Napoli-Fiorentina: “Non ci gira niente bene. Da qui dovremo lavorare, lavorare e lavorare”.

La coach parla al termine della gara. La società le concede ancora fiducia

“Ci abbiamo provato, abbiamo creato moltissime occasioni da goal. È un periodo che non ci sta girando bene. Oggi ho contato 10/12 occasioni nitide per poter andare a rete. Ci manca quella cattiveria di buttare giù la porta, dal primo all’ultimo minuto. Manca determinazione”. Terza sconfitta consecutiva per la Fiorentina Femminile che cade anche sul campo del Napoli Femminile. Patrizia Panico parla a fine gara ai microfoni ufficiale viola: “l’unica strada che conosco è quella del lavoro e dell’impegno. Andremo ad analizzare tutte le cose sbagliate e a rimboccarci le maniche per lavorare, lavorare e lavorare. Noi siamo la Fiorentina e non possiamo permetterci di perdere altri punti. Soffrono tutte le squadre, è un torneo piuttosto equilibrato e bello ma noi dobbiamo pensare solo a noi stesse e iniziare a portare a casa qualche punto”, conclude la coach. Per il momento, secondo quanto filtra dagli ambienti societari, la sua posizione non sembra a rischio. La dirigenza ha posto grande fiducia nei suoi confronti e ha intenzione di concederle ancora un po’ di tempo. Di diverso avviso alcuni supporters che sui social invocano all’esonero dell’allenatrice inviando la Fiorentina a sceglierne un altro con maggiore esperienza per salvare la stagione ancora agli inizi.