Prandelli vs Pioli: con Firenze nel cuore

Il gol della Fiorentina al 112esimo minuto contro l’Udinese potrebbe essere la svolta. Certo i problemi non sono finiti qui ma la rete di Montiel può aver sbloccato fisicamente ma soprattutto mentalmente la Fiorentina. Domenica alle ore 15.00 la squadra gigliata scenderà in campo a San Siro contro la capolista Milan ed avrà una grande possibilità per riscattarsi in una gara molto delicata. Pioli privo del “suo” Ibra, non cambierà modulo ma resterà fedele al 4-2-3-1 con l’ex Rebic davanti a guidare l’attacco. Prandelli invece non si sbilancia e probabilmente il modulo scelto sarà lo stesso di Udine, 4-3-1-2 con il ritorno di Bonaventura e Ribery.
Sará una gara particolare anche per Stefano Pioli che ha vissuto la città di Firenze e la Fiorentina nel momento della morte di Davide tanto che ha il tatuaggio di Astori sulla sua pelle. I due tecnici molte volte si sono elogiati e si ammirano sia calcisticamente che personalmente; due grandi uomini che hanno entrambi Firenze nel cuore.