Ujfaluji: “Il fallo a Messi? Rischiavo di emigrare a Bali”

Tomas Ujfaluji ha raccontato al Mundo Deportivo cosa accadde dopo un suo intervento duro a Lionel Messi: “Ero molto dispiaciuto. Quando ho visto la caviglia di Messi è stato orribile. Ero sicuro di andare a prendere il pallone, ma ho centrato anche lui. Mi sono rasserenato solo dopo aver saputo che l’infortunio non era grave. Se il mio intervento lo avesse lasciato fuori dal campo per sei o otto mesi, mi sarebbe toccato emigrare. Sarei finito a giocare a Bali, in Indonesia.

 

Alla fine della partita ho chiesto ad Aguero di inviare a Leo un messaggio di scuse. Volevo sincerarmi stesse bene. Dopo qualche giorno mi ha risposto, scrivendomi di non preoccuparmi. Sarebbe rientrato in poche settimane. A quel punto mi sono definitivamente tranquillizzato. Non avrei mai voluto fargli del male.

 

 

 

Comunque credo che se in questa vicenda non fosse stato coinvolto Messi, ma un giocatore più “normale”, sarebbe stato tutto diverso. Il mio intervento non avrebbe avuto un tale impatto mediatico”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.