Zenga e Nainggolan: “Noi continuiamo a lavorare per rispetto dei lavoratori”

Il calcio italiano continua a prendere posizione sull’opportunità o meno di scendere in campo al tempo del Coronavirus. Dopo le esternazioni via social di Tommasi e di Balotelli, oggi pomeriggio anche il tecnico del Cagliari Walter Zenga e il suo giocatore Radja Nainggolan hanno esposto su Instagram il proprio pensiero, che va però in controtendenza rispetto a quelli di ieri: “Tanti lavoratori devono continuare a portare a casa il pane e non possono scegliere di fermarsi. Per rispetto verso di loro e verso il nostro popolo noi continiuiamo ad allenarci in silenzio, per preparare le prossime gare” il post del tecnico, molto simile a quello del belga.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.